Dimagrimento - erbe e pillole

Se solo fosse così facile! Ma né le erbe né i tablet fanno sciogliere il grasso corporeo, anche se la pubblicità promette qualcosa di completamente diverso. Al contrario, molti prodotti dimagranti sono particolarmente pericolosi per l'uso a lungo termine. Ogni volta che compaiono nuovi studi sull'obesità in costante aumento di tedeschi o europei, le farmacie possono guardare al futuro, perché poi la domanda di rimedi da banco che riducono l'appetito o addirittura bruciano i grassi aumentano.

Sempre più nuovi farmaci stanno entrando sul mercato, non di rado mimetizzati come rimedio "a base di erbe", ma proprio in quel momento ci sono sempre più segnalazioni che non aiutano né servono a lungo termine. "Therma Power", un integratore alimentare contenente efedrina.

Efedrina fat killer

Prima di "Therma Power" l'autorità sanitaria di Amburgo ha avvertito all'inizio del 2008. È offerto su Internet come un soppressore dell'appetito e come mezzo per perdere peso. Dopo la morte per arresto cardiaco in Danimarca è stato collegato all'uso di un tale agente, la discussione sugli ingredienti che sono imprevedibili per i laici è ricominciata. "Therma Power" contiene caffeina, sinefrina ed efedrina in aggiunta ai componenti dell'erba dell'efedra.

L'efedrina è un alcaloide (un composto chimico organico trovato prevalentemente nelle piante). L'ufficio per le indagini chimiche e veterinarie Karlsruhe scrive: "L'effetto di riduzione dei grassi dovrebbe essere basato sulla stimolazione del metabolismo da parte dell'efedrina alcaloide e un aumento del consumo calorico associato. Edizione, l'efedrina ha un forte effetto disidratante.La combinazione usuale con caffeina aumenta non solo gli effetti, ma anche rischio per la salute. "

La sinefrina, che si trova anche in "Topic Power" - deriva dal frutto dell'arancia amara - provoca un aumento del metabolismo e della temperatura corporea. Cosa può succedere allora: il corpo sta correndo a tutta velocità, ottiene solo troppa energia e può portare a dilatazione della pupilla, nervosismo, tremori, sudorazione, aritmia, aumento della pressione sanguigna e alte dosi a convulsioni e cambiamenti mentali.

Sotto l'innocuo nome Meerträubel viene anche commercializzata l'erba dell'efedra, con il suo nome cinese Ma-huang o Mormon, Brigham e il tè messicano, è possibile trovare rapidamente il prodotto dimagrante su Internet, travestito da integratore alimentare o tè. Legalmente, questi prodotti hanno bisogno di un'approvazione di medicinali. 20 morti negli Stati Uniti e centinaia di casi di effetti collaterali dannosi sono stati collegati a questo negli ultimi anni.

Problema sovrappeso

Due terzi dei tedeschi sono in sovrappeso o obesi, tre quarti degli uomini tedeschi e poco meno dei tre quinti delle donne hanno chiaramente troppo sulle costole, questo è il risultato ampiamente discusso di uno studio condotto dall'Associazione internazionale per lo studio dell'obesità (IASO) dell'anno 2007. Ciò conferma lo "Studio nazionale del consumo", recentemente pubblicato dal Ministero federale dei consumatori. Uno su cinque tedeschi è addirittura obeso, cioè obeso. Essere obesi significa avere un indice di massa corporea (BMI) superiore a 30 (BMI = peso corporeo diviso per altezza al quadrato). Questo valore raggiunge uomini alti 1, 80 metri e che pesano più di 100 chili o donne alte 1, 60 e pesano più di 77 chili.

Circa 20.000 tedeschi sono stati interrogati sulle abitudini alimentari, le attività sportive, lo shopping e lo stile di vita per la National Consumer Survey. E l'obesità non solo ti fa ammalare, ma costa un sacco di soldi: anche ora le malattie causate da un'alimentazione scorretta causano circa 70 miliardi di euro all'anno. Ad esempio, il diabete o le malattie cardiovascolari possono essere il risultato dell'obesità.

Una dieta sana e l'esercizio fisico sarebbero il modo giusto per perdere peso, ma a una persona a cui piace non passare attraverso questo sforzo. È molto più facile abituarsi alla magia della magrezza e quanto sia facile "stirare" le tue voglie con le pillole.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento